CRISI DI IMPRESA E PROCEDURE CONCORSUALI

Quando la congiuntura di mercato rivela criticità spesso inattese, l’apertura ad un affiancamento qualificato, capace di apportare adeguato valore alle strategie di rilancio e di risanamento, costituisce uno strumento indispensabile a preservare quel desiderio imprenditoriale unico, che è il contenuto autentico della  tua “impresa” e della nostra.
L’efficacia di un intervento di risanamento legale appare proporzionale alla tempestività con cui si decide di condividerne le principali problematiche. Laddove, infatti, sia prevalente il tentativo di gestire in proprio criticità aziendali importanti, tali da richiedere un intervento tecnico esperto, l’approccio al risanamento tende a rivelarsi tardivo e scarsamente utile, profilando problematiche di natura penale che sono spesso trascurate.
La peculiare compagine professionale dello Studio Bruno & Associati garantisce la gestione completa di ogni forma di crisi di impresa, introducendo una scelta ponderata e consapevole delle procedure concorsuali eventualmente attivabili e offrendo una preanalisi giuridica estremamente dettagliata, capace di informare scelte strategiche di rilevanza e delicatezza primaria per la vita della società. Avvocati, commercialisti e consulenti costituiscono un team unico, che offre un supporto integrale e garantisce tempi di risposta rapidi e certi.

Piani attestati e di risanamento.
I piani di risanamento svolgono una funzione tanto organizzativa, quanto giuridica. Da un lato, essi sviluppano i criteri strategici tipici di un piano industriale conformato a tempi e condizioni effettive dell’impresa; dall’altro, costituiscono il presupposto per avviare trattative di componimento con i creditori sociali, producendo apprezzabili effetti fiscali e scongiurando tipici reati concorsuali, spesso integrati ad insaputa dello stesso imprenditore. Il contributo offerto dallo Studio è decisivo e garantisce la cura di ogni fase di risanamento e la gestione integrale del rapporto con i terzi.

Concordati preventivi
e accordi di ristrutturazione.
Avviare una procedura di concordato preventivo (o optare per un accordo di ristrutturazione del debito) costituisce sempre una scelta difficile e delicata per l’impresa, in ragione dell’incidenza che essa svolge su una serie molteplice di fattori: finanziari, giuridici e, non da ultimo, umani. La delicatezza e la complessità tecnica della materia, in particolare, impongono un’attività di analisi giuridica estremamente dettagliata, che la cliente deve conoscere e approfondire, beneficiando del supporto di un team specializzato, in grado di offrire spiegazioni tecniche circostanziate e comprensibili e di orientare valutazioni di opportunità strategica, altrettanto importanti.
Lo Studio raggruppa tutte le professionalità necessarie alla migliore gestione di una procedura concordataria, sia essa liquidatoria o in continuità aziendale, consentendo di escluderne l’opportunità, laddove non necessaria, e di garantirne la gestione
in qualsiasi Tribunale nazionale.
La conoscenza diretta del territorio costituisce un’ulteriore qualificazione del servizio offerto e garantisce la cognizione effettiva degli orientamenti giurisprudenziali, che mai come nei concordati preventivi appaiono variegati e contrastanti.

La competenza specifica in materia bancaria conferisce ulteriore pregio al supporto offerto, rendendolo attento
a tutti i principali aspetti correlati all’instaurazione di una procedura concorsuale, dei quali il diritto bancario costituisce espressione tipica.

Passaggi generazionali.
Il tema del passaggio dell’azienda da una generazione all’altra è tanto delicato, quanto attuale e coinvolge un numero importantissimo di imprese, che si rivelano spesso impreparate ad affrontarne problematiche e strategia.
La tardiva comprensione del cambiamento dei tempi e del mercato e la scarsa attitudine a distinguere le esigenze di impresa dalla famiglia, costituiscono, in taluni casi, ostacoli insormontabili, che minano dall’interno la salute dell’azienda, pregiudicandone a volte la stessa sopravvivenza. L’analisi del mercato attuale evidenzia la crisi di società insospettabili, nelle quali lo scarso rilievo accordato al tema del passaggio generazionale ha impedito la naturale evoluzione delle dinamiche aziendali. Tale scenario suggerisce l’utilità imprescindibile di un’analisi legale preventiva, attraverso cui riuscire a ottimizzare le dinamiche tipiche del passaggio generazionale, che lo Studio è in grado di garantire ad imprese di qualsiasi tipologia e dimensione, privilegiando una prospettiva di processo e costituendo una governance adeguata, che punti a tramutare il “rischio” multigenerazionale in valore aggiunto.

Fallimenti e penale concorsuale.
La dichiarazione di fallimento costituisce il presupposto per l’imputazione dei reati concorsuali, la cui ignoranza tecnica costituisce causa di scelte scorrette, con effetti spesso irreversibili. Lo Studio offre adeguata formazione e consulenza preventiva, al fine di evitare "a monte" le condotte illecite. Garantisce, laddove necessario, assistenza giudiziale penale in ogni stato e grado di giudizio.